Roberto

Una bella e originale storia d’amore da seguire come un’avvincente partita di pingpong in cui la pallina altro non è che la parola abilmente girata in dritti e rovesci nel ritmo incalzante di un dialogo che lascia senza fiato. In gioco c’è la Libertà di una vita piena...

Morena Lanari

Narrazione intrigante che coinvolge a poco a poco…autobiografia? Pura fantasia?? Tempo sospeso tra sogno e realtà. Aspettative emotive mai paghe. L’ignaro lettore cattura un particolare decisivo…e l’attimo dopo è già perso in un viaggio onirico, denso di simboli e...

Patrizia Lizzadro, insegnante

Ho letto questo romanzo con le farfalle nello stomaco dall’inizio alla fine. Ero, forse, condizionata dalla conoscenza diretta che ho dell’autrice e neanche quell’.immenso vuoto” di cui parla all’inizio ha smorzato le mie aspettative. In un certo senso era già come se...

Eleonora, scrittrice

Quando Rita mi dà da leggere il suo romanzo, le rispondo con aria di sfida: “Attenta! Ho appena finito di rileggere Anna Karenina!” E in effetti sono ancora sotto l’incanto degli innumerevoli ritratti psicologici che il genio di Tolstoj forgia con maestria e...

Marta, cultrice di storie

Per quante storie d’amore si possano leggere, non se ne troverebbe una sola avvincente come questa che unisce la realtà ed il mistero dell’esistenza. C’é molto di nuovo in queste pagine, molto su cui riflettere, in primis, la morte esiste per tutti?...

Cliente Amazon

Cinque stelle e più, per una narrazione che scorre leggiadra, su un dialogo incalzante e dinamico, pregno di profonda filosofia di vita, trattata con gioiosa freschezza dai due protagonisti: ragazzi uniti da un sentimento destinato a superare le barriere dello spazio...

Cliente Amazon

Storia di anime che, nel grande mistero della vita, dove nulla è facile ma niente è impossibile, si incontrano per un intenso , struggente, folgorante, unico attimo ….destinate a cercarsi e rincorrersi per il resto di tutte le vite...

Robì

Una storia bella, di quelle che fanno bene al cuore e che si legge tutta d’un fiato. Molto abile è stata l’autrice a trattare il tema della disabilità riuscendo quasi a non farla notare in quanto irrilevante. La narrazione risulta impreziosita da poesie e...