Rita Armanda Bigi

Io respiro, tu respiri, noi ci ispiriamo…

Cinque giorni… Tante vite

Il Nuovo Romanzo di Rita Armanda Bigi

Cinque giorni... Tante vite

La Scuola… L’inizio di tutto

Rita Armanda si è anche occupata della formazione di docenti di ogni ordine e grado, finalizzata alla competenza emotiva con progetti autorizzati dal Provveditorato agli Studi di Ancona.

Praticante di yoga e meditazione, è guida MPA (Meditazione Profonda e Autoconoscenza) per ragazzi e organizza anche per gli adulti eventi finalizzati alla conoscenza di Sé attraverso l’incontro con gli altri.

Rita Armanda ha partecipato come docente coordinatrice dei lavori di gruppo al corso sul tema “PERCEZIONE, ATTENZIONE, MEMORIA”.

Ha preso parte a vari seminari, organizzati dallo SNALS e dal CIRMES, sul tema “STRUTTURA E CURRICOLO DELLE DISCIPLINE” per un confronto metodologico-didattico tra le sperimentazioni più significative dell’innovazione educativa.

E` stata docente di Scrittura Meditativa ad Ancona presso l’Università Popolare del Tempo Libero e della Libera Età dal 2003 al 2008 e ha fondato la scuola LAPIS BLU, dove ha reso attivo in modo permanente il laboratorio di scrittura, in cui si scrive con la meditazione e si medita con la scrittura.

I Progetti

Dal 1979 al 1996 ha lavorato a progetti di educazione all’espressione linguistica, utilizzando sia la poesia che la meditazione come strumenti didattici insostituibili per la formazione umanistica, e ha dato vita a varie manifestazioni culturali.

Tra le più importanti, riportate tutte dalla stampa locale, ricordiamo:

 

  • “Per capire la poesia, basta far poesia”, a cura dell’ I.R.R.S.A.E Marche e della Provincia, 1983
  • “EHI, TU”, un ciclo di manifestazioni per la poesia presentata alla cittadinanza con il coinvolgimento degli enti locali, Comune e Provincia, 1984
  • “INSIEME NELL’ARTE”, una collettiva insieme agli artisti della città
  • “OLTRE IL DRAGO NELLA METAMORFOSI DEL PENSIERO” animazione teatrale con i testi prodotti dagli alunni durante l’anno scolastico, 1992
  • “A PORTA S. STEFANO È ENTRATA LA PRIMAVERA”, ovvero la poesia della storia nella manifestazione “La Scuola adotta un monumento”

Non solo…

Vincitrice di concorsi letterari per inediti, Rita Armanda ha pubblicato su riviste specializzate i testi di poesia e soprattutto di narrativa.

Fra questi ricorda “Analisi di un rapporto”, racconto autobiografico sul mondo della scuola, vincitore del premio Regium Julii 1986 e letto dall’attore Renato Cucciolla.

Altri suoi racconti sono stati letti alla radio. Ha collaborato con la rivista “Gli Altri”, periodico sull’emarginazione, con articoli relativi al mondo dell’handicap.